Volvo V60.jpg

La Volvo V60 è un'autovettura station wagon, prodotta dalla casa automobilistica svedese Volvo, a partire dal 2010.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La V60 è stata progettata da Örjan Sterner e Peter Horbury. Il progetto si basa sulla S80, con cui condivide la piattaforma. Il debutto è avvenuto al Salone di Parigi 2010, mentre le vendite sono iniziate nel settembre dello stesso anno. La vettura è assemblata presso gli stabilimenti di Torslanda, nella provincia svedese di Bohuslän.

Nel 2013 subisce un restyling alla parte anteriore, nella versione tutt'ora in commercio.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

La V60 è una vettura cinque porte, da cinque posti. Le linee esterne la pongono a cavallo tra il segmento D e il segmento E.

Per il mercato europeo è fornito di un telaio caratterizzato da un innovativo assetto dinamico, mentre per alcuni mercati è disponibile un assetto più morbido, con la variante dinamica disponibile come optional. I due telai differiscono negli ammortizzatori e nei telaietti all'anteriore e al posteriore. La versione Touring è la versione con un asetto più morbido, in grado di favorire una guida armoniosa su superfici stradali non ottimali.

Oltre ai due telai standard, tutti i mercati dispongono di telaio attivo opzionale, denominato FOUR-C (Continuously Controlled Chassis Concept). Questo telaio, modificato e perfezionato appositamente per la nuova Serie 60, è dotata di un sistema di autoregolazione del telaio che utilizza alcuni sensori per controllare continuamente il comportamento dell'auto. Gli ammortizzatori, sviluppati in collaborazione con la svedese Öhlins, sono regolati per adattarsi alle condizioni di guida del momento in pochi decimi di secondo.

L'assetto è anche personalizzabile dal conducente, attraverso un pulsante che definisce il carattere del auto con tre diverse mappature: Comfort, Sport o Advanced.

Lo sterzo è stato migliorato, intervenendo sul rapporto di demoltiplicazione, in modo da renderlo del 10% più rapido, dando così una migliore risposta. I tubi più spessi e l'isolatore più rigido del piantone dello sterzo aumentano del 100% la rigidità torsionale, dando al guidatore una sensazione di contatto diretto tra le ruote e la strada.

Le sospensioni anteriori presentano bielle più spesse rispetto al telaio sportivo della Volvo S80. L'aumento del 47% della rigidità consente alla struttura di assorbire maggiormente i carichi laterali. Le molle stesse sono più corte e rigide di prima. La frequenza di Eigen è stata aumentata del 10%. Le boccole sono rese più rigide. Sulle sospensioni anteriori, la rigidità è aumentata del 50%. Le boccole del telaietto anteriore e posteriore presentano una rigidità doppia rispetto ai modelli precedenti. Anche le boccole del braccio di collegamento sono state ottimizzate per una guida sportiva con un controllo totale.

I supporti degli ammortizzatori posteriori sono costruiti in poliuretano anziché in gomma, una soluzione che fornisce un migliore equilibrio tra comfort e controllo dinamico.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.