Trasporti Wiki
Advertisement

La power unit Renault Energy F1 del 2014.

Il termine Power Unit, abbreviato con la sigla PU, indica l'unità di propulsione ibrida, introdotta nelle vetture di Formula 1 a partire dalla stagione 2014. Questo sistema sostituisce il tradizionale motore a benzina V8 aspirato, utilizzato dal 2006 al 2013.

Storia[]

Con l'introduzione del KERS (il sistema di recupero dell'energia cinetica dalla frenata) nel 2009, fortemente voluto dalla FIA, maturò un problema relativo ai costi, soprattutto per i team finanziariamente più piccoli. La federazione internazionale insistette sull'utilizzo di questo sistema, in quanto ritenuto un progresso verso auto più ecologiche.

Un'altra idea della FIA per una Formula 1 più "verde" era quella di introdurre entro due anni dei motori a quattro cilindri, in sostituzione dei V8 utilizzati. Sebbene Renault fosse favorevole a tale soluzione, Ferrari e Mercedes rifiutarono tale proposta, in quanto ritenerono i tempi di sviluppo troppo brevi. I costruttori trovarono un comune accordo convergendo su nuovi motori V6, che avrebbero avuto un'architettura più vicina ai motori utilizzati, riducendo tuttavia i consumi, come voluto dalla federazione. Inoltre si decise di realizzare un sistema di recupero dell'energia unito al motore, assieme alla reintroduzione del turbo, assente nel massimo campionato dal 1988.

Nel 2011 venne annunciato il nuovo regolamento tecnico per la stagione 2014, che introdusse le soluzioni tecniche precedentemente descritte.

Chiave inglese.jpg Sezione da completare:
Questa sezione è incompleta. Puoi contribuire, inserendo le informazioni mancanti.