Una Mercedes-Benz Classe B (W246), prodotta dal 2011.

La Mercedes-Benz Classe B è un'autovettura monovolume di classe media, berlina o station wagon, prodotta dalla casa automobilistica tedesca Mercedes-Benz.

È stata prodotta in due serie, contraddistinte dalle sigle di progetto: W245 o T245 dal 2005 al 2011 e W246 dal 2011 ad oggi.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Dopo i risultati deludenti della precedente Vaneo, il Centro Stile Mercedes-Benz, diretto da Peter Pfeiffer, avviò il progetto T245, con lo scopo di sviluppare una nuova monovolume più grande, basata sulla Classe A Mercedes-Benz W169 (seconda generazione). La nuova vettura condivise lo stesso pianale e la stessa meccanica della Classe A. Tuttavia, i dirigenti di Mercedes-Benz chiesero un design più aggressivo e sportivo rispetto a quest'ultima.

Nel settembre 2004 venne presentata al Salone di Parigi la Compact Sports Tourer Vision B, una Concept car dalle linee ancora molto lontane dalla Classe B definitiva. Vi erano grandi differenze nella calandra, i gruppi ottici anteriori ed i finestrini laterali posteriori (di forma trapezoidale anziché triangolare).

Il progetto giunse a conclusione all'inizio del 2005 e nel marzo dello stesso anno, venne presentata al Salone dell'automobile di Ginevra la prima generazione, denominata W245. L'assemblaggio avvenne nello stabilimento Mercedes-Benz di Rastatt e la commercializzazione iniziò nel mese di maggio.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.