Lotus logo.jpg

La Lotus Cars è una casa automobilistica britannica, fondata nel 1952 da Colin Chapman. Dal 1996 l'azienda è di proprietà del gruppo Proton e ha sede Hetel, in Gran Bretagna.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Lotus Engineering Ltd. fu costituita nel 1952 da Colin Chapman e Colin Dare, entrambi laureati alla University College di Londra.

I due ingegneri iniziarono la propria attività a nord di Londra, in un edificio adibito precedentemente come stalla. Colin Chapman dimostrò sin da subito di avere grande talento nel creare nuove tecniche automobilistiche. Oltre alle vetture stradali, la Lotus produsse molte vetture da competizione.

Al fine di migliorare la gestione di produzione, nel 1954, il Team Lotus venne scorporato dalla Lotus Engineering. Tale scissione fu determinata soprattutto dalla grande richiesta di modelli da competizione da parte di team clienti, in quanto esse si dimostrarono davvero competitive. Quattro anni dopo, nel 1958, il Team Lotus esordì in Formula 1.

Nel 1959 nacque il Gruppo Lotus, comprendendo la Lotus Cars Limited e la Lotus Components Limited, incentrate rispettivamente sulla vetture stradali e vetture da competizione clienti. Nello stesso anno, l'azienda si trasferisce nella nuova fabbrica a Cheshunt. Dal 1966 la società si trasferisce ulteriormente nella moderna struttura a Hethel, nei pressi di Wymondham. L'area dove essa sorge era una ex base RAF e la pista di prova utilizza sezioni della vecchia pista di decollo.

Nel 1971 Lotus Components Limited divenne Lotus Racing Limited, ma cessò la propria attività pochi giorni dopo.

Chiave inglese.jpg Sezione da completare:
Questa sezione è incompleta. Puoi contribuire, inserendo le informazioni mancanti.

Automobili[modifica | modifica sorgente]

In produzione[modifica | modifica sorgente]

Fuori produzione[modifica | modifica sorgente]

Chiave inglese.jpg Sezione da completare:
Questa sezione è incompleta. Puoi contribuire, inserendo le informazioni mancanti.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.