Honda NSX 2016.jpg

La Honda NSX è un'autovettura ibrida sportiva, prodotta dalla casa automobilistica giapponese Honda, a partire dal 2016.

Il design si ispira alla precedente NSX, storica sportiva della casa nipponica, prodotta negli anni novanta.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nel 2005 uscì di produzione la prima generazione di NSX, prodotta in oltre 9.000 di unità. Già nei mesi successivi si iniziò a parlare di una nuova supercar Honda. Tali voci furono confermate nel dicembre 2007, dall'Amministratore Delegato di Honda North America, Tetsuo Iwamura, che annunciò il progetto di una supersportiva alimentata da un motore V10, per il 2010.

Originariamente la vettura venne sviluppata sulla base della concept car Acura ASCC (Advanced Sports Car Concept, presentata al North American International Auto Show 2007, con l'obbiettivo di creare un'auto dalle prestazioni superiori a qualunque avversaria. I primi prototipi fecero la loro comparsa nel giugno 2008, in un test privato al Nürburgring. Tuttavia, il 17 dicembre 2007 venne annunciata la cancellazione del progetto, a causa delle difficoltà economiche dovute alla crisi economica globale.

Nonostante ciò, il progetto non fu del tutto abbandonato. La NSX, pur uscita di produzione, era ancora utilizzata nel Super GT, ma iniziava a perdere il passo sugli avversari. Nel marzo 2010 fu quindi annunciata la Honda HSV-010 GT, basata proprio sul progetto abbandonato della nuova NSX. Tale vettura non fu mai commercializzata.

Nell'aprile 2011 la rivista Automobile pubblicò un'intervista all'aministratore delegato di Honda, Takanobu Ito, che rivelò alcuni dettagli sull'erede della NSX, dichiarando che la vettura sarebbe stata divertente da guidare ed ecologica. Il 9 gennaio 2012 venne presentata l'Acura NSX Concept al North American International Auto Show. Nello stesso giorno Poliphony Digital rilasciò un video della concept car all'interno del videogioco Gran Turismo 5. Tale vettura divenne giocabile nel capitolo successivo, Gran Turismo 6, pubblicato il 5 dicembre 2013. Sempre nel 2012, la Acura NSX comparve in uno spot del Super Bowl, mentre nel 2013 Acura pubblicò un'app su Facebook per configurare la NSX.

Il ritorno della NSX sui mercati divenne concreto il 27 dicembre 2014, quando Honda annunciò la data del lancio della NSX di seconda generazione, fissata in occasione del North American International Auto Show 2015. Il 12 gennaio 2015 la vettura venne finalmente presentata. Il lancio venne anche trasmesso con un live streaming su YouTube. Il design esterno della vettura definitiva venne realizzato da Michelle Christensen, prima donna a ricoprire tale ruolo nella storia dell'azienda.

Nel dicembre 2015 Acura fissò il prezzo per il mercato americano: dal prezzo di base di $156,000 fino a $205,000 completa di optional. Per il mercato europeo Honda presentò la NSX al Salone dell'automobile di Ginevra, affiancata dalla nuova Civic Type R di quarta generazione.

Chiave inglese.jpg Sezione da completare:
Questa sezione è incompleta. Puoi contribuire, inserendo le informazioni mancanti.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.