Fiat Tipo 2015.jpeg

La Fiat Tipo è un'autovettura berlina compatta di segmento C, prodotta dalla casa automobilistica italiana FIAT, a partire dal 2015.

Questa vettura è commercializzata come Fiat Ægea in Turchia e come Dodge Neon nel mercato messicano.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La progettazione della nuova Tipo è avvenuta in Italia da parte di FCA Italy. Il Centro Stile Fiat di Torino si è occupato del design stilistico, sotto la direzione di Roberto Giolito. Lo sviluppo è invece avvenuto fra Torino e Bursa, dove FIAT ha il proprio centro di ricerche e sviluppo per il medio-oriente, essendo il veicolo pensato principalmente per il mercato turco ed est europeo.

La nuova Tipo è la prima vettura nata dal Progetto Ægea, che ha lo scopo di individuare e sviluppare, in base alle caratteristiche dell'area EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), dei mezzi di trasporto con caratteristiche diverse fra loro ma tutti destinati a raccogliere lo steso target di persone, che nei vari paesi, ha gusti ed esigenze diverse. Tale progetto prevede tre modelli, rivolti alla classe media, caratterizzati da proprietà razionali quali: alta abitabilità, confort di marcia, alta capacità di carico. A questa distribuzione selettiva fa eccezione l'Italia, paese natale di casa FIAT dove la "Tipo" è presente pur non avendo una tradizione nelle berline medie compatte con carrozzeria tre volumi.

La vettura riprende il nome dalla FIAT Tipo del 1988, uno storico modello FIAT che negli anni ottanta/novanta ebbe molto succeso. La distribuzione della "versione moderna", avviene in 40 paesi fra Europa, Africa e Medio Oriente. La produzione avviene negli stabilimenti FIAT di Bursa, in Turchia, gestita dalla TOFAŞ (un'azienda fondata da FIAT nel 1969 in società mista con un produttore locale).

Nel 2016 la Tipo ha fatto il suo debutto anche nel mercato messicano, sotto la denominazione di Dodge Neon, che presenta allestimenti leggermente differenti.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.