Bentley logo.gif

La Bentley è una casa automobilistica britannica, fondata nel 1919 da Walter Owen Bentley, a Cricklewood.

Per circa ottant'anni è stata di proprietà della Rolls-Royce. Dal 1998 è di proprietà del Gruppo Volkswagen.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il 18 gennaio del 1919, Walter Owen Bentley (già fondatore della Bentley&Bentley), fondò insieme al fratello la Bentley Motors Ltd. Nell'ottobre del 1919, l'azienda aveva un officina presso Street Mews (l'attuale Baker Street) a Londra, dove iniziò lo sviluppo del primo prototipo 3 Litre, che montava un motore da tre litri a 4 cilindri, progettato dallo stesso Bentley e, nel gennaio 1920, la vettura completa compì un primo test lungo le strade dell'Inghilterra.

In pochi anni le vetture di Bentley acquisirono grande successo. Nel settembre 1921 la produzione fu trasferita a Cricklewood, dove venne costruita la prima vettura a marchio Bentley. Con i successi sportivi alla 24 Ore di Le Mans, la casa britannica ottenne grande prestigio. Le vetture prodotte iniziarono ad ottenere prestazioni sempre più sportive e le vendite aumentarono notevolmente.

Chiave inglese.jpg Sezione da completare:
Questa sezione è incompleta. Puoi contribuire, inserendo le informazioni mancanti.

Attività sportiva:[modifica | modifica sorgente]

Matita e righello.jpg Sezione vuota:
Questa sezione è vuota. Puoi contribuire, inserendo informazioni.

Produzione:[modifica | modifica sorgente]

Produzione attuale:[modifica | modifica sorgente]

Fuori produzione:[modifica | modifica sorgente]

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.