L'automobile autovettura è un veicolo a quattro ruote, mosso da un motore, adibito al trasporto su strada di un limitato numero di persone.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Vedi Storia dell'automobile

Componenti[modifica | modifica sorgente]

Sezione in costruzione.
Impianti di un'automobile.jpg


L'automobile è composta da numerosi elementi che ne permettono il corretto funzionamento. Negli anni, la richiesta di auto sempre più confortevoli e sicure ha portato allo sviluppo sempre più complesso dell'automobile con l'aggiunta di sistemi e componenti che ne hanno migliorato la qualità.

Ciascun pezzo è progettato è creato per lavorare in sintonia con gli altri: il motore fornisce la forza motrice, la trasmissione la trasferisce agli assi delle ruote, le quali trasformano questa forza in movimento; la velocità può essere modificata dalla frizione, mentre i freni possono rallentarla o azzerarla; le sospensioni migliorano il comfort degli occupanti e l'impianto elettrico fornisce l'energia al veicolo.

Telaio:[modifica | modifica sorgente]

Vedi anche: Telaio Il telaio, o pianale, è la struttura portante su cui vengono montati gli altri elementi della vettura. Le caratteristiche, la forma e il materiale di esso definiscono il tipo di telaio. I costruttori devono trovare un buon compromesso tra flessibilità e resistenza, in modo tale da garantire una buona resistenza alle sollecitazioni.

Motore:[modifica | modifica sorgente]

Vedi anche: Motore

Il motore è l'insieme di elementi che generano la forza motrice. Questa forza serve a permettere il movimento dell'automobile. Generalmente il motore è posizionato anteriormente, installato longitudinalmente o trasversalmente. I motori adottati sulle automobili possono essere ad accensione comandata, a Diesel o elettrico. Inoltre, è possibile combinare il motore a combustione interna con quello elettrico, dando origine all'auto ibrida.

Trasmissione:[modifica | modifica sorgente]

La trasmissione è la parte meccanica che trasferisce la forza motrice alle ruote. Per permettere il cambio di velocità, il motore viene isolato temporaneamente dalla trasmissione tramite la frizione. Il cambio permette di variare il rapporto tra il regime motore e la velocità del veicolo, al fine di ottenere una coppia motrice appropriata alle ruote. Esso può differire in base all'azionamento (manuale, semiautomatico o automatico) e alla configurazione degli ingranaggi, situati all'interno della scatola del cambio.

Nella maggior parte dei veicoli stradali è utilizzato un cambio manuale (ad H) a 5 marce. In questo caso il guidatore aziona la marcia attraverso la leva del cambio posta, sul lato guida.

Per i veicoli sportivi o da competizione, si preferisce un cambio semi automatico o automatico, in base al tipo di esigenza, per sfruttare al meglio le cambiate. In generale è automatizzata anche la frizione e il guidatore deve semplicemente selezionare la marcia.

Sicurezza[modifica | modifica sorgente]

Una Lancia Y, sottoposta a crash test.

La sicurezza automobilistica, facente parte della più ampia sicurezza stradale, comprende i numerosi dispositivi di protezione, passivi o attivi, in grado di ridurre i rischi di incidenti stradali e alle possibili conseguenze a cui comportano (rischio stradale). Nel tempo, molti dispositivi sono stati resi obbligatori per legge, in quanto possono salvare la vita del guidatore e dei suoi passeggeri.

I dispositivi di protezione attivi comprendono sistemi di sicurezza in grado di ridurre il rischio d'incidente (ABS, ESP, TCS, ecc..); i dispositivi di protezione passivi comprendono tutti i sistemi di protezione dalle conseguenze di un incidente (cinture, airbag, poggiatesta, ecc..).

La valutazione della sicurezza di ogni autoveicolo viene effettuata da diverse società private, su comissione di enti nazionali e internazionali. La prova più conosciuta è il crash test, ovvero un collaudo distruttivo atto a valutare le conseguenze per i passeggeri dopo vari tipi di collisioni.

Le case automobilistiche hanno iniziato ad impegnarsi sempre di più nei dispositivi di protezione attiva, grazie soprattutto ai grandi progressi tecnologici, che hanno consentito di ridurre sensibilmente il numero di incidenti.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.